Home » L'Amministrazione » Comunicati stampa » lettura Comunicati stampa

Comunicati stampa

Notte verde a Torre Canne domenica 25 agosto

ven 23 ago, 2019

Domenica prossima 25 agosto Torre Canne tornerà per il terzo anno consecutivo a tingersi di verde.

Si svolgerà, infatti, domenica 25 agosto a partire dalle ore 19 sull’area antistante il faro di Torre Canne la terza edizione della “Notte Verde”.

Un evento che prevede per tutta la serata fino a notte fonda animazione, teatro, musica, ma anche enogastronomia, promozione dei prodotti agricoli e della pesca, laboratori, ma anche incontri pubblici e workshop.

Insomma la “Notte Verde” sarà come sempre uno dei più importanti e attesi appuntamenti della stagione estiva nella frazione balneare fasanese.

Ad organizzarla è la CIA – Agricoltori Italiani Due Mari (Taranto – Brindisi) con il patrocinio del Comune di Fasano, della Provincia di Brindisi, della Camera di Commercio di Brindisi, del Parco delle Dune costiere, del Gal (Gruppo di Azione Locale) Valle d’Itria.

La animazione e i laboratori

Anche quest’anno vi sarà la collaborazione della Associazione teatrale amatoriale “Gli amici di Gìiùuàannèedd” di Montalbano, che con il suo gruppo ragazzi animerà la manifestazione con la “pizzica pizzica” e con la commedia in vernacolo “La famiglia Bello di mamma” e del Gruppo Folk “Egnathium” di Fasano, che allieteranno la serata con musica e canti popolari.

Saranno realizzati anche laboratori con la Fondazione Its Agroalimentare Puglia, i produttori del Presidio Slow Food Pomodoro Regina di Torre Canne, e con i ragazzi dell’Oratorio “San Luigi Guanella”.

Numerose, inoltre, saranno le aziende che esporranno e faranno degustare le eccellenze enogastronomiche del territorio.

La mostra fotografica di ASES – Ong di CIA

A fare da cornice alla terza edizione della “Notte Verde” di Torre Canne ci sarà anche la mostra fotografica di ASES - Agricoltori Solidarietà Sviluppo - “Foodporn Vs Foodpoor – Parliamo sempre più di cibo e sempre meno di fame”.

ASeS è l’organizzazione non profit di riferimento di CIA che, fin dal 1975, si occupa di cooperazione allo sviluppo nelle sue molteplici forme, ed è espressione degli imprenditori agricoli italiani che mettono a disposizione le loro competenze e conoscenze per lo sviluppo e la crescita di comunità di coltivatori e agricoltori nel paesi del sud del mondo

A tal proposito sarà ospite della “Notte Verde” la presidente di ASES Cinzia Pagni.

Abbiamo cibo per tutti eppure ancora tante, troppe, persone muoiono di fame. Siamo nell’era del food, dove il cibo è diventato un fenomeno di carattere globale, protagonista dei talent show e degli scatti che postiamo nei social. Ma di quella fame che morde lo stomaco la notte, di questi omicidi, di questa vergogna del mondo si parla sempre meno. Da queste considerazioni nasce il progetto Foodporn VS Foodpoor del fotografo Mauro Pagnano, realizzato in collaborazione con ASeS - Agricoltori Solidarietà e Sviluppo e l'agenzia di comunicazione sociale Etiket. Un racconto sulla fame nel mondo che parte dalle Case de Santé di Keur Moussa in Senegal (dove ASES opera), dalle abitazioni dove vivono i bambini malnutriti, da quelle strade dove in migliaia si affollano i bambini Valide per mendicare e cercare qualcosa da mangiare.

L’incontro pubblico

Dopo la inaugurazione degli stand e della mostra, previste per le ore 19, si terrà un incontro pubblico sul tema “Agricoltura, Pesca, Agroalimentare, Ambiente:  fare sistema per far crescere il territorio”.

Dopo i saluti di Giannicola D’Amico, vicepresidente CIA – Agricoltori Italiani Puglia, Gianluca Cisternino, assessore all’Agricoltura Comune di Fasano e di Giuseppe Pace, vicepresidente Provincia di Brindisi, interverranno Piero De Padova, presidente CIA – Agricoltori Italiani Due Mari (Taranto-Brindisi), Alfredo Malcarne, presidente della Camera di Commercio di Brindisi, Enzo Lavarra, presidente del Parco delle Dune Costiere, Cinzia Pagni, presidente ASES,  Alberto Casoria, presidente di AssoGal Puglia, Antonio Cardone, direttore del GAL Valle d’Itria, Gianfranco Ciola, direttore del GAL Alto Salento 2020 e  Antonio Legittimo, direttore del GAL Terra dei Messapi. A moderare l’incontro sarà il direttore di AssoGal Puglia, Nicola Mangialardi.

Allegato: Notte verde a Torre Canne.jpg (503 kb) File con estensione jpg
Condividi