Propaganda elettorale

PROPAGANDA ELETTORALE


La propaganda elettorale indirettaLa propaganda indiretta è quella effettuata da tutti coloro che, pur non avendo presentato proprie liste, intendono tuttavia sostenere un partito o un candidato.
Sono coloro che vengono comunemente definiti “fiancheggiatori”, ai quali la legge riserva appositi spazi nei tabelloni per la propaganda.
A differenza delle liste ammesse alle elezioni, alle quali gli spazi sono attribuiti di diritto, i “fiancheggiatori” devono presentare un’apposita domanda, indirizzata al Sindaco di Fasano, entro il 34° giorno antecedente le votazioni (ore 20,00 del giorno 2 aprile 2012).
Sarà cura della Giunta Comunale provvedere alla disciplina e all’assegnazione degli spazi sui tabelloni ed alla successiva comunicazione a chi ha presentato domanda.

Domanda di assegnazione spazi di propaganda indiretta

 

Avviso riunione di servizio per la disciplina del calendario di svolgimento comizi.


Con Delibera di Giunta comunale n. 78 del 5 aprile 2012 sono stati designati e delimitati gli spazi per la propaganda elettorale diretta e indiretta per lo svolgimento delle elezioni amministrative del 6 e 7 maggio 2012.
Allegato b) della Delibera di Giunta comunale n. 78 del 5 aprile 2012.

Con Delibera di Giunta comunale n. 82 del 5 aprile 2012 sono stati ripartiti e assegnati gli spazi per la propaganda elettorale diretta per lo svolgimento delle elezioni amministrative del 6 e 7 maggio 2012.

Con Delibera di Giunta comunale n. 83 del 5 aprile 2012 sono stati ripartiti e assegnati gli spazi per la propaganda elettorale indiretta per lo svolgimento delle elezioni amministrative del 6 e 7 maggio 2012.

 

Verbale della riunione dell'11 aprile 2012 per la disciplina della propaganda elettorale

Prospetto per la disciplina delle modalità di tempo e di luogo per lo svolgimento dei comizi nei giorni feriali a Fasano - Pezze di G. - Montalbano

Prospetto per la disciplina delle modalità di tempo e di luogo per lo svolgimento dei comizi nei giorni festivi a Fasano - Pezze di G. - Montalbano

Condividi