Voto a domicilio

Referendum confermativo del 4 dicembre 2016 - Voto domiciliare

Gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano risulti impossibile, anche con l'ausilio dei servizi di cui all’art. 29 della Legge 5 febbraio 1992, n. 104, e gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, possono chiedere di esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimorano.

Come fare
La richiesta di esercizio del voto domiciliare deve pervenire entro il 14 novembre 2016 all’Ufficio Posta in Arrivo del Comune di Fasano, corredata da copia della tessera elettorale e di idonea certificazione sanitaria rilasciata dal Funzionario Medico designato dai competenti organi dell’Azienda Sanitaria Locale.
Si precisa che la certificazione sanitaria da produrre dovrà attestare la sussistenza in capo all’elettore delle condizioni di infermità di cui al comma 1 dell’art. 1 della Legge 7 maggio 2009, n. 46, con prognosi di almeno sessanta giorni decorrenti dalla data del rilascio del certificato, ovvero delle condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature medicali.


Istanza voto a domicilio       pdf          word

Condividi