Home » Lo Sportello dei Servizi » Rigenerazione Urbana » MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PIRU (Programma Integrato Rigenerazione Urbana)

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PIRU (Programma Integrato Rigenerazione Urbana)

Calendario delle sedute per la valutazione delel proposte pervenute in relazione al concorso di idee per la rigenerazione ARU 10

 

A seguito delle numerose richieste pervenute e per favorire la più ampia partecipazione, sono prorogati alle ore 12.00 del 31 maggio 2019 i termini di presentazione delle proposte di partecipazione al Concorso di Idee ARU 10 e alla Manifestazione di Interesse PIRU

 

 

I PIRU - Programmi integrati di rigenerazione urbana, sono programmi predisposti dal comune di Fasano o sono proposti al comune da altri soggetti pubblici o privati, anche fra loro associati. I programmi assumono gli effetti di strumenti urbanistici esecutivi ed interessano ambiti territoriali totalmente o prevalentemente edificati.

Come definito dall’art.2 della LR 21/2008 “I programmi integrati di rigenerazione urbana sono strumenti volti a promuovere la riqualificazione di parti significative di città e sistemi urbani mediante interventi organici di interesse pubblico”.
 I programmi si fondano su un’idea-guida espressa nel DPRU.

Essi comportano un insieme coordinato d’interventi in grado di affrontare in modo integrato problemi di degrado fisico e disagio socio-economico che, in relazione alle specificità del contesto interessato, includono:


a) la riqualificazione dell’ambiente costruito, attraverso il risanamento del patrimonio edilizio e degli spazi pubblici, garantendo la tutela, valorizzazione e fruizione del patrimonio storico-culturale, paesaggistico, ambientale;


b) la riorganizzazione dell’assetto urbanistico attraverso il recupero o la realizzazione di urbanizzazioni, spazi verdi e servizi e la previsione delle relative modalità di gestione;


c) il contrasto dell’esclusione sociale degli abitanti attraverso la previsione di una molteplicità di funzioni e tipi di utenti e interventi materiali e immateriali nel campo abitativo, socio-sanitario, dell’educazione, della formazione, del lavoro e dello sviluppo;


d) il risanamento dell’ambiente urbano mediante la previsione di infrastrutture ecologiche quali reti verdi e blu finalizzate all’incremento della biodiversità nell’ambiente urbano, sentieri didattici e mussali, percorsi per la mobilità ciclabile e aree pedonali, spazi aperti a elevato grado di permeabilità, l’uso di fonti energetiche rinnovabili e l’adozione di criteri di sostenibilità ambientale e risparmio energetico nella realizzazione delle opere edilizie.”


 

Avviso pubblico manifestazione d'interesse

Modulo proposta Piru

Modello indicativo di piano economico - finanziario

 

Condividi